Ciao, mi chiamo Andrea e sono un creativo

Art Director, conceptualizer

Art Director di Publikendi, una giovane agenzia di comunicazione cagliaritana, penso che la sfida più grande sia concettualizzare le Idee in un segno, un simbolo, una parola.

 

Un po’ di me

Nato a Cagliari nel 1989, da subito ho mostrato la mia fantasia esprimendola in principio con strampalati “mondi” in Lego e plastilina e dal “99 con il primo PC sono arrivati i software di elaborazione grafica.

Sono da sempre molto curioso, divorando documentari su storia, letteratura e geopolitica. Amo il Motorsport e gli aforismi, tanto da aprire delle pagine sui social network che raccolgono notizie e frasi dal mondo delle corse.

Anche la fotografia è stata sempre un pallino, soprattutto verso i miei gatti che, a parte i clichè social, ritengo esseri talmente perfetti da meritare ogni scatto.

Negli anni ho affiancato queste passioni allo studio e ai lavoretti estivi, senza però dargli troppa importanza.

Del resto sono solo hobby, no?

La svolta

Sono sempre stata una persona razionale, non ho dato mai troppo valore alle coincidenze, ma quello che mi è successo alcuni anni fa mi ha fatto pensare che l’universo, quando ci si mette, sa essere veramente creativo.

Per anni mi sono preparato fisicamente e mentalmente per ripercorrere la carriera di mio padre, quando a pochi giorni dai test ho avuto un grave infortunio al ginocchio.

Questo stroncava definitivamente i progetti per cui avevo impegnato tempo e forze, ma stranamente mi sentivo sollevato.

Non era quello che volevo fare.

Nel giro di pochi mesi ho completato un corso di formazione specifico per designer e ho iniziato a collaborare con dei locali, sviluppando piani editoriali, i copy e design per social network.

Ancora poche settimane e venni contattato da un amico di vecchia data, voleva parlarmi della sua idea.

Nemmeno nella più rosea delle ipotesi avrei potuto pensare che da quella semplice chiacchierata sarebbe nato l’intero progetto Publikendi

Si è ricollegato tutto: negli anni, le passioni per la fotografia, per i social, per gli aforismi, per il design e per tantissime altre cose mi hanno dato le basi necessarie a sviluppare tantissime idee, dare sempre più servizi, distinguermi.

 

Il presente

Publikendi è una realtà che si presenta da sola. Giovane, innovativa e umile, si mette a disposizione del cliente risolvendone i problemi.

Offre servizi di comunicazione a 360°, con una predilezione per la realizzazione della brand identity. Perchè se non è una sfida non ci piace.

Il Team è affiatato ed è unito da un sogno che ci da la giusta motivazione per approfondire e migliorare le skill individuali.

Io del resto mi reputo (per dirla alla Montemagnoun dilettante professionista, che non smette mai di mettersi in discussione e di imparare cose nuove, in un processo che spesso ha necessità di limare l’obsoleto.

  • John Maeda

Il mio logo

Ecco, ho nominato i felini prima e magari nella barra degli indirizzi del vostro browser avrete notato una sagoma a forma di gatto racchiusa in un cerchio.

Quello è il mio logo, che ha un significato molto semplice. E profondo.

La sagoma del felino infatti è realizzata con svariate circonferenze, senza lasciar nulla al caso.

La passione unita alla tecnica

Un’idea e un concetto racchiuso in un simbolo, questo è quello che faccio.

Questo è quello che amo.

Follow Me: